Perché sono legali i siti di Escort in Italia?

Ma i siti di escort sono legali?

Purtroppo è una domanda che si sente fare fin troppo spesso, da utenti, curiosi, imprese e giornalisti.

NOTA: questo articolo non costituisce un parere legale vincolante, ma unicamente un brief introduttivo sul tema della legalità del settore in Italia nel quadro della vigente normativa.

Una prima clamorosa incomprensione sull’operato dei siti di Escort in Italia deriva dall’insolito trattamento della prostituzione nel diritto del paese.

Da un lato la prostituzione è legale (contrariamente a quanto molti pensino), il suo esercizio viene considerato libera iniziativa individuale ed economica, già dal testo della legge cosiddetta “Merlin” del 1958, dall’altro numerosi reati sono collegati all’attività nel diritto, nella giurisprudenza e nella pratica:

  • sfruttamento
  • induzione
  • favoreggiamento.

Se nessuno ha (e meno male) da obiettare sul pieno senso dei reati di sfruttamento e di induzione, la materia del favoreggiamento è parecchio complessa e delicata.

Proprio su questa negli anni a colpi di sentenze della Cassazione è stata costruita (nella sostanza se non nel diritto) una vera e propria normativa sul comportamento di chi offre spazi pubblicitari alle escort.

Leggi tutto “Perché sono legali i siti di Escort in Italia?”