Donne, Escort e Gigolò: tutta la verità sulla dimensione del fenomeno

Quando si pensa al fenomeno della prostituzione, ovviamente il pensiero va subito agli uomini, da cui lo stereotipo della escort come “vittima” dei clienti.

Forse anche per questo motivo ha così tanto risalto mediatico invece il fenomeno dei gigolò, ovvero delle escort al maschile.

Quanti sono i gigolò in Italia

Rispetto alle escort i gigolò si promuovono in modo molto più frammentato, utilizzano molti più siti “specializzati” e sono meno presenti sui più grossi siti di annunci del settore.

I gigolò recensiti su Escort Advisor rappresentano rispetto al tot. del mercato solo il 1% circa. Considerata una stima conservativa dei professioniste e professioniste del sesso in circa 100.000 unità (di cui in media 40.000 attive online e 60.000 su strada) questo significa che i gigolò in Italia sono probabilmente meno di 1.000.

Come mai allora il fenomeno ha spesso così tanta risonanza sui media?

Se si considera la quantità ed il tipo di notizie, è evidente come il fenomeno faccia notizia in quanto “stranezza”, come se fosse inconcepibile (a fronte di un mercato all’inverso così grande) che

  • ci siano uomini disposti a vendere compagnia e sesso
  • ci siano donne interessante a questo tipo di servizio

Quante donne cercano sesso a pagamento?

Proviamo quindi a stimare quante siano le donne attivamente alla ricerca di “accompagnamento”.

Le donne che hanno visitato almeno una volta Escort Advisor nel 2018 sono  circa il 6% del totale degli utenti.

Da inizio 2018 questo ammonta a un totale di circa 600.000 utenti unici di sesso femminile, su un tot. di circa 10.100.000 (coerente con il dato di 9 milioni di uomini che vanno con prostitute almeno 1 volta l’anno stimato dal Codacons nel 2014).

Le donne sono per lo più utenti occasionali, rispetto agli uomini, solo il 25% ha fatto più di 1 visita nel 2018 contro il 53% degli uomini.

Più di metà delle donne che visitano il sito (escort escluse) hanno fra i 18 e i 35 anni, praticamente l’opposto degli uomini che per quasi 2/3 hanno oltre 35 anni.

Per la maggior parte sono di Milano (1°) e di Roma (2°), seguono come per gli uomini in classifica delle province più visitate

  • Bologna
  • Napoli

La classifica prosegue con Brescia e Bergamo…  ma si inserisce Treviso con una posizione decisamente più alta rispetto alle visite maschili.

Se le donne sono il 6% e i gigolò solo 1% questo cosa ci indica?

Le 600.000 donne che cercano compagnia attraverso Escort Advisor cercano in grande prevalenza (78% circa) altre donne.

Tenendo presente anche che il 75% della offerta di gigolò è composta da servizi rivolti ai gay, è evidente che nella realtà

  • le donne cercano la compagnia di altre donne
  • i gigolò si rivolgono quasi esclusivamente a una clientela maschile

Quindi il fenomeno del gigolò per donne facoltose e mature, come immaginato dal cinema e dalla TV nella realtà è un fenomeno incredibilmente limitato nei numeri, probabilmente nell’ordine dei 100-150 individui in tutta Italia.

NOTA:  La fonte dei dati sulla navigazione femminile del sito è la intelligence di Google Analytics: Escort Advisor si pregia di rispettare la privacy molto più dei colossi del web e non traccia quasi nulla, non chiede il sesso alla registrazione nè ovviamente per navigare il sito.